AthleticElite

Athletic Elite Meeting 2017: gli atleti in gara

15 September 2017 - Ae Meeting

E' arrivato. L'abbiamo atteso 730 lunghi giorni e siamo di nuovo qui, come in quella sera del 17 settembre 2013 dove ricchi di entusiasmo ed inesperienza, ci siamo proposti per la prima volta a voi Atleti. Per noi di Athletic Elite il meeting è il gioiello più prezioso, un diadema a cui ogni volta aggiungiamo gemme preziose ricercando le vostre prestazioni. E dopo un'anno di pausa per lavori del campo (peraltro non completati) quest'anno siamo riusciti a riunire la "meglio gioventù", quella su cui tanto si punta per il rilancio dell'atletica e che ha ancora energie per sprintare a metà settembre dopo una stagione ricca di appuntamenti.

La novità è un ritorno al passato. Abbiamo voluto inserire la staffetta 4x100 ostacoli, con il tributo all'Atleta che per noi ha più rappresentato la stagione lombarda: Micol Cattaneo. Nel 1997 a Cornate d'Adda segnò il suo primo record italiano con 11"3 sugli 80hs...e 20 anni dopo ha vinto l'ennesimo titolo italiano sui 100hs. A farle compagnia sette atlete di ottimo livello tra cui l'amica-rivale Sara Balduchelli e la finalista agli europei junior sui 400hs Linda Olivieri.

Nelle gare individuali la regina è Ayomide Folorunso. Campionessa europea U23, vincitrice delle recenti Universiadi, semifinalista mondiale e una tenacia che si legge nei suoi occhi profondi prima di mettersi sui blocchi. I 300 ostacoli la aspettano insieme alla sua discepola, Desola Oki, giovane ostacolista anche lei di Fidenza agli ordini di coach "Mammo" Pratizzoli.

E sempre nei 300 ostacoli vedremo uno dei gioielli della nazionale di Grosseto, Alessandro Sibilio, il ragazzo dalla rimonta entusiasmante che cercherà di ritoccare la sua miglior prestazione italiana. A fargli compagnia i suoi compagni di nazionale junior Robbin e Cesati, atleti dal futuro radioso. E dopo la regina ecco sui 300 metri il giovane Re, o meglio Lo Zar: Vladimir Aceti, russo di nascita ma Giussanese d'adozione, che ha distrutto il muro dei 46'' in una finale dai toni eccelsi, qui sfiderà il suo predecessore Michele Tricca, ex primatista italiano junior in cerca di tempi importanti.

A fare da cornice a questi tre atleti tante gare con altrettanti protagonisti: nei 300 femminili la sfida eterna tra 200entiste e 400entiste con Spadotto e Amidei contrapposte alle sorelle troiani, Vandi, Verderio e Borga. Sarà vera battaglia anche negli 800 maschili con Moretti, Conti, Riccobon a dare fuoco alle polveri, aspettando un 1500 metri fantastico con Bernardi, Marzetta, Ghenda e il beniamino di casa (pur essendo di Zena) Andrea Ghia. A chiudere il parterre di atleti di interesse i 100 metri con la sprinter Zaynab Dosso, il lunghista Alessio Guarini e l'800entista Stefania Biscuola già protagonista al nostro meeting due anni fa.

Vi aspettiamo: noi, gli atleti, i coach. Per vivere un bel pomeriggio di sport e vivere la Vera Atletica, quella fatta di sudore e risultati.

Unirsi alla Crew di Athletic Elite permette di avere accesso a tutti i nostri servizi, agli eventi, alle AExpeditions e ai nostri training. Ed è completamente gratuito. Join the AECrew, right now.

  • Login
  • Iscrizione