AthleticElite

MAGGLINGEN 2017 - I nutritional tips di Marco Gallo

26 January 2017 - Stories

La gara è il momento in cui un atleta esprime tutto il suo potenziale neuro-muscolare, sviluppato ed adattato durante la preparazione. Nondimeno la preparazione riguarda il solo allenamento sul campo, ma anche la dieta che ogni atleta dovrebbe seguire per esprimersi al meglio, puntando alla compensazione energetica, alla costruzione muscolare e al raggiungimento di obiettivi di composizione corporea.

In ottica della nostra AExpedition di Magglingen, in cui si sa, diventa più difficile seguire regimi alimentari ben precisi, soprattutto per il fatto che fuori dall’Italia cambia il modo di mangiare, il dottor Marco Gallo, biologo nutrizionista, da sempre partner di Athletic Elite, ha condiviso con noi i suoi nutritional tips adatti prima di disputare una gara come quella a cui stiamo per prendere parte.

In questa fase, l’obiettivo dell’alimentazione è arrivare con i giusti livelli energetici alla prestazione, senza appesantire la digestione. I carboidrati ricoprono un ruolo di primaria importanza per un atleta ed il consiglio è quello di assumerne adeguate quantità, prevalentemente da cereali integrali come orzo, farro, riso integrale, avena, segale, accoppiati a grassi come olio extravergine di oliva, frutta a guscio o burro. Vanno evitati gli zuccheri semplici contenuti negli alimenti dolci, nei preparati con farine raffinate, nel riso bianco e nelle gallette. Si tratta, infatti, di alimenti ad alto indice glicemico, che potrebbero alterare la curva glicemica e scompensare il metabolismo. Altri alimenti banditi nel pre gara sono quelli che contengono grandi quantità di fibre, che rischierebbero di rallentare la digestione e l’assorbimento. È importante stabilire una regolarità nell’assunzione degli alimenti, così Marco ci consiglia di farlo ogni 2/3 ore in modo da favorire lo svuotamento gastrico, e abitudine da non trascurare mai è bere frequentemente per arrivare idratati al momento della gara. Il metabolismo muscolare, durante un’attività intesa, utilizza prevalentemente gli zuccheri, che devono essere in seguito reintegrati nelle riserve muscolari. Un estratto di frutta assunto nel post gara favorisce il ripristino del glicogeno muscolare e avvia le operazioni di recupero, soprattutto se sono previste batterie e altre sessioni di gara. Dopo tanta teoria, ecco un esempio pratico per una dieta corretta durante il giorno della gara con batterie alle ore 14 e alle ore 16.

-Colazione ore 7.30: yogurt greco, avena integrale, noci e miele.

-Spuntino ore 10: mandorle e pane integrale.

-Pranzo ore 12: pasta integrale, uova e olio extravergine di oliva.

-Post gara: frutta e noci.

Un ultimo suggerimento, altrettanto importante, è non stravolgere le proprie abitudini proprio il giorno della gara, meglio mettere alla prova l’organismo durante il periodo di preparazione.

Eat well, stay well.

I LINK DEL DOTTOR MARCO GALLO

SITO WEB

PAGINA FACEBOOK

INSTAGRAM

Unirsi alla Crew di Athletic Elite permette di avere accesso a tutti i nostri servizi, agli eventi, alle AExpeditions e ai nostri training. Ed è completamente gratuito. Join the AECrew, right now.

  • Login
  • Iscrizione