AthleticElite

Athletic Élite Meeting 2014

19 September 2014 - Ae Meeting

Grandi prestazioni ieri venerdì 19 settembre al campo XXV Aprile di Milano. Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano) era forse l’atleta più attesa del secondo Athletic Élite Meeting organizzato a braccetto dall’associazione Athletic Élite e proprio dal CUS Pro Patria.

La biondina allenata da Giorgio Rondelli, 17 anni da compiere giovedì prossimo, non tradisce le aspettative: anzi, nei 5000 distrugge la precedente MPI Allieve stampando un 16:19.16 che abbassa di 34” il limite nazionale già suo (16:53.85 a Lodi il 12 maggio 2013) e si installa al quarto posto nella graduatoria italiana Assoluta 2014.

Alle sue spalle fioccano i tempi di livello: 16:24.05 (PB) per Valentina Bernasconi (Atl. Mogliano), 16:28.46 per Sara Galimberti (Bracco) e 16:30.17 (PB) per Sara Brogiato (Aeronautica). Gare di ottimo livello anche negli 800. Tra gli uomini vince Mor Seck in 1:46.64 davanti a Stefano Massimi (Riccardi) in 1:49.08, ma gli applausi del pubblico sono soprattutto per Mario Scapini (Pro Sesto), terzo a 1:49.79 e al miglior crono dal rientro dopo la malattia; bravi anche Stefano Migliorati (CS San Rocchino) quinto in 1:50.52 e l’allievo Luca Beggiato (Pool Alta Valseriana) settimo con 1:52.04. Tra le donne prima Erica Franzolini (Brugnera Friulintagli) con 2:04.84 davanti all’allieva Elena Bellò (Atl. Vicentina, 2:07.76). Nello sprint la copertina va a Roberto Rigali, autore di 8.81 (+0.3) sugli 80 metri: una prestazione che resta a soli 2/100 dalla MPI Juniores della specialità (8.79 di Koura Kaba Fantoni nel 2003).

alt text

A Milano si assiste anche a un grande 200 metri (vento +1.3): il desenzanese Lamont Jacobs (Fiamme Oro) stampa un ottimo 21.24, alle sue spalle lo junior Nicolò Ceriani (Atl. Rovellasca) scende a 21.74 (per lui anche 8.95 sugli 80), Mario Lambrughi (Vedano) corre in 21.87 (per lui, inserito nella seconda serie, vento a +0.5) e il “padrone di casa” (presidente di Athletic Élite) Roberto Severi chiude in 21.91. Nei 100 piani vittorie per Stefano Anceschi (Riccardi) in 10.79 (+0.3) e per Elena Bonfanti (Atl. Lecco Colombo), a un passo dal PB con 12.00 (0.0). Nel lungo spicca il 7.42 (+1.4) del decatleta Simone Cairoli (Atl. Lecco Colombo). Per chiudere la bella gara dei 200 ostacoli maschili (vento nullo): 23.68 per Mario Lambrughi (Vedano), 23.80 per Lorenzo Vergani (Riccardi).

Un ringraziamento particolare a Fidal Lombardia, Fidal Milano e Cus Pro Patria Milano e ai nostri partner che ci sostengono nell'organizzazione del meeting e in tutte le attività durante l'anno: Nike Italy, RedBull, Beast Technologies, Top Run, Libon, Marco Gallo studio nutrizionista, Noene, Svolta Studenti.

Photogallery
Risultati

Unirsi alla Crew di Athletic Elite permette di avere accesso a tutti i nostri servizi, agli eventi, alle AExpeditions e ai nostri training. Ed è completamente gratuito. Join the AECrew, right now.

  • Login
  • Iscrizione